27. Sicurezza dei dati e delle transazioni in rete

Il Gruppo Unipol tutela le proprie banche dati informatiche e cartacee dai rischi di perdita, furto, distruzione, accesso abusivo, alterazione, diffusione dati non autorizzata, trattamento non consentito o non conforme agli scopi della raccolta, tramite l’adozione di misure di sicurezza e la definizione e applicazione di policy.

Il tutto avviene in base alla periodica valutazione dei rischi finalizzata ad un’analisi delle vulnerabilità, propedeutica alla programmazione annuale degli interventi di sicurezza nel rispetto delle normative in materia di sicurezza delle informazioni e di protezione dei dati personali.